Articoli, Possibilità

Dalle Crociate n.2: l’investitura efficace (la legittimazione per il giurista)

militia est vita hominis (Seneca)

militia contra malitiam (Bernardo di Chiaravalle)

(2a puntata da un commento del film Le crociate qui la prima)

Si è visto come resistere quando si è investiti dal male: ricevendo l’investitura dei valori.  Ma come far resistere l’investitura e moltiplicarne la forza?  Chi l’ha ricevuta  può trasmettere a sua volta l’investitura nonostante le difficoltà, per le difficoltà. Come mostra un altro video clip dal film Le crociate di Ridley Scott

in sintesi ci sono 3 elementi:

1 c’è la fede del trasmittente nell’investitura

2 poi c’è una situazione di pericolo, per chi è in pericolo e per chi difende. Questo pericolo è vissuto e condiviso da chi legittima

3 la fede indotta e accolta nel destinatario, anche nei suoi aspetti sgradevoli quando subisce lo schiaffo.

Queste le parole nell’investitura:

“Siate senza paura di fronte al nemico;
Siate coraggiosi e giusti;
Proclamate la verità, anche a costo della vita.
Difendete gli oppressi e non piegatevi al male.
Questo è il vostro giuramento!! Sorga un cavaliere”

Ma perché difendere? quale è la sorgente della forza che si riceve nell’investitura?

( 2 – continua)

 

 

 

Applicazione per i giuristi: cos’è l’investitura

1 la forza della fede nel diritto è uno degli insegnamenti di Piero Calamandrei e va fondata sulla fede nella ricerca della giustizia.Per tutti è la fiducia nei valori che ci sono stati trasmessi e in cui si crede

 

 

 

 

2 Le potenzialità del pericolo le ricorda anche il filosofo del diritto Giuseppe Capograssi:

"Solo il pericolo sveglia l'individuo dal suo sonno dogmatico, sensuale, utilitario, terrestre
 e induce a quell'atto di riflessione segreta sulla sua vita, sul significato della vita e il suo vero fine
 che è vero segreto supremo, atto di libertà nel quale l'individuo ritrova sé stesso" (G. Capograssi in La vita etica)

3  Carnelutti invece ricorda la fecondità delle umiliazioni nonostante l’investitura:

http://www.agendagiusta.it/1-idea-da-un-grande-giurista-francesco-carnelutti/

1 i limiti dei comportamenti umani e una liberazione nell’idea del grande giurista Francesco Carnelutti

 

 

giorni: S. Bernardo di Chiaravalle (20 agosto), per ogni giorno di buon combattimento o calamità

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *